Teorie varie sulla beta di Eternal Darkness

Teorie varie sulla beta di Eternal Darkness

<< Altri Articoli

eternal_1.jpg

Questo articolo è stato scritto alcuni anni fa, più come una serie di note personali che per essere letto da un pubblico più vasto. Il testo è quindi incompleto, ma forse un giorno troverò la voglia di terminare questa ricerca spirituale sul titolo horror dei Silicon Knights. Se proprio volete approfondire l’argomento oltre le informazioni presenti in questa pagina, potete ascoltare la nostra Podcast a riguardo.. se ne avete il coraggio. Mi scuso comunque per la brevità e la pessima qualità di questa analisi.

[Articolo a cura di monokoma]

Eternal Darkness 64

Il progetto Eternal Darkness, già nella sua versione per Nintendo 64 possedeva molte delle caratteristiche e degli scenari che sono stati poi ripresentati su GameCube.

ed6402.jpg

Peter Jacob nella Cattedrale

ed6403.jpg

Anthony nella cattedrale

ed6407.jpg

Roberto Bianchi

ed6419.jpg

Alexandra Rovias nella casa

Eternal Darkness GameCube

Con lo spostamento del gioco su GameCube, i Silicon Knights non sono però riusciti a completare del tutto il progetto. Ecco quindi che nel giocatore più attento sono nate una serie di teorie e seghe mentali varie su Eternal Darkness, fuoriuscite dopo averlo finito con tutti e 3 gli allineamenti. E’ infatti possibile individuare molti indizi che dimostrano come il gioco sia stato pesantemente tagliato ed è facile trovare i collegamenti con i 2 nuovi episodi che erano stati programmati, come annunciato da Denys Dyack a suo tempo. E’ probabile che i Silicon Knights abbiano pensato a più capitoli del gioco quando si sono accorti di non riuscire ad inserire tutto quello che avrebbero voluto entro l’ultima data d’uscita, già troppe volte posticipata. E’ in quel periodo che ad Eternal Darkness fu aggiunto il sottotitolo “Sanity’s Requiem”, per riferirsi così ad ogni episodio con un proprio nome, mantenendo comunque il titolo principale della saga. Attenzione agli spoiler nel caso non aveste ancora finito il gioco, vi consiglio di aspettare a leggere questa pagina.

edteor01.jpg

Il mistero di Joseph DeMolay

Questo cavaliere templare non è presente nella versione finale di Eternal Darkness. La motivazione “ufficiale” per questa mancanza è comparsa su diversi siti e riviste del settore, spiegando che il personaggio era stato creato solamente per essere utilizzato in demo e per testare alcune armi del gioco. Ma possiamo affermare che si tratta di una menzogna. Per prima cosa sarebbe stato inutile creare dal nulla un nuovo modello poligonale, studiarne il motion-capture e tutti i vari procedimenti del caso, con una enorme perdita di tempo e risorse solamente per un demo, quando avrebbero potuto benissimo utilizzare uno dei personaggi già presenti. Ma la cosa che mi fa essere così sicuro sul fatto che Joseph in un primo momento sarebbe dovuto essere un personaggio giocabile è la sua presenza nelle immagini di Eternal Darkness fin dalla sua nascita su Nintendo 64. I Silicon Knights hanno quindi iniziato a sviluppare ED dal capitolo di Joseph e quando fu il momento di convertire il gioco su GameCube, fu convertito anche il personaggio. Joseph DeMolay è stato dunque rimosso da ED verso la fine dello sviluppo, forse per accelerare i tempi d’uscita del gioco.

edteor05.jpg

Bisogna notare però che il Cavaliere non è del tutto assente da ED; infatti come in molti hanno già intuito, è possibile rivedere Joseph in un filmato d’apertura quando ci si impossessa della pagina del capitolo di Roberto Bianchi. Nella scena vediamo DeMolay mentre viene catturato da Pious, del quale è l’unico a vederne il vero aspetto. Lo scheletro accorgendosi nelle speciali capacità dell’uomo, lo condanna ad essere la base della colonna di carne ed ossa. Probabilmente potremo scoprire la sua storia in un eventuale “Eternal Darkness: Sanity’s Redemption”.

edteor02.jpg

Questi cavalieri morti sono presenti in numerose stanze nel capitolo di Karim. Il loro aspetto ed il fatto che non ci siano spiegazioni su come siano potuti entrare nel tempio segreto e sul perchè siano stati uccisi fa pensare che siano dei rimasugli del capitolo tagliato di Joseph DeMolay. Probabilmente erano uomini della compagnia di crociati guidata da DeMolay caduti durante la battaglia contro Pious che viene nominata nella scena ancora presente nel gioco.

Characters in the Darkness

edteor03.jpg

In questa immagine presa da un vecchio sfondo per PC di Eternal Darkness, possiamo vedere il gruppo dei personaggi del gioco, così come era stato originalmente ideato. Oltre a quelli che già conosciamo e Joseph di cui si è già parlato, si può notare sulla destra quello che potrebbe essere un primo design di Roberto Bianchi, mentre sulla sinistra un uomo dalla corporatura robusta di cui non si hanno notizie.

120 Magie?

edteor04.jpg

Denis Dyack, mente principale dietro a tutti i progetti Silicon Knights, affermo più volte come in ED sarebbe stato possibile tramite varie combinazioni arrivare fino ad oltre 120 magie differenti. Nel gioco finale invece, come tutti ben sappiamo, possiamo al massimo arrivare ad una 15 di tipi diversi, se contiamo anche gli effetti segreti con l’allineamento viola di Mantarok. Probabilmente prima di questo taglio, era possibile unire nel cerchio d’energia più di 2 rune differenti, invece di aggiungere solamente più rune per la potenza.

Il postino suona sempre 333 volte

edteor06.jpg

Nel filmato alla fine del capitolo di Michael Edwards vediamo il pompiere Canadese consegnare ad Edward uno strano pacco. Inizialmente si può pensare che questi contiene l’ultima essenza rimanente, eppure una volta ripreso il controllo di Alexandra ed arrivati all’entrata della casa, sentiamo il campanello suonare e subito dopo rumore di passi che scappano in lontananza. Andando ad esaminare il luogo, ci ritroviamo davanti un altro pacco, contenente proprio l’ultima essenza (e il Gladius se ritrovato). Cosa conteneva allora il pacco consegnato da Michael e chi ha portato gli oggetti alla casa Roivas? siccome ai SK porgono molta importanza alla trama nei loro giochi (la storia viene scritta prima di iniziare lo sviluppo in se), è strano che queste domande non trovino per il momento risposta. Ciò fa pensare che la verità sarà svelata in uno dei prossimi capitoli di Eternal Darkness.

Disperso di guerra

edteor08.jpg

Un altro dei personaggi “dispersi” in ED è questo soldato che si può vedere in un video di poco precedente all’uscita del gioco. Il suo capitolo sarebbe dovuto essere ambientato nel tempio del deserto al tempo della guerra del golfo, o almeno così si vociferava nell’attesa. Probabilmente nell’ultimo periodo di sviluppo è stato tagliato in favore di Michael Edwards, forse per motivi di tempo oppure per qualche problema etnico-politico. Se usciranno mai altri capitoli di Eternal Darkness, ci sono buone possibilità che questo Marines sarà uno dei personaggi giocabili.

edteor09.jpg

Come per Joseph, anche il soldato tagliato (oppure uno dei suoi compagni) fa indirettamente una piccola comparsa nel gioco finale. Infatti all’inizio del capitolo di Michael Edwards, lo troveremo morto per terra e ne potremo raccogliere le armi. E’ facile immaginare come la sua storia si potesse collegare in qualche modo con quella del pompiere e della Guerra Del Golfo o giù di li.

Who are you?

edteor10.jpg

Un altro personaggio che sembra spuntare dal nulla è questa specie di shamano che dona l’essenza di Mantarok ad Ellia alla fine del suo capitolo. Come già detto i SK tengono molto alla solidità della trama e vista l’assenza di spiegazioni per lo shamano, possiamo sperare di rivederlo in futuro. Alcuni rumor dicono che questo personaggio era originalmente giocabile ed era la nemesi di Pious; come il soldato romano viene controllato da uno degli Antichi, l’indiano è sottoposto all’influenza di Mantarok (e questo spiegherebbe il suo dono dell’essenza).

Ripieno di piume d’oca

edteor12.jpg

Durante la famosa scena delle piume, dove Maximillian in preda ad una crisi di pazzia uccide tutti i suoi maggiordomi, si vedono chiaramente 4 morti. Quando con Alex possiamo esaminare la stanza, la ragazza nota come i corpi bruciati siano solamente 3 e si domanda che fine abbia fatto il 4°. Non credo che al momento ci sia una risposta al quesito ed è quindi strano che il testo del gioco ne parli senza dare spiegazioni.

Yellow Magic

edyellowruns.jpg

In una intervista al sito Nintendo Of America, Denis ha confermato come in ED si possano notare le influenze di un altra identità oltre agli allineamenti già conosciuti:

“And there’s a lot of the universe that we haven’t explored. One of the things that I talked about – and maybe we have to be not as subtle in the next one – but the yellow magic did represent something. And a lot of people didn’t notice that. So wherever there was yellow, there was a representation of another Ancient One that we haven’t talked about yet.”

Quindi aspettiamoci un nuovo allineamento Giallo, nel prossimo capitolo della saga di Eternal Darkness.

[Articolo a cura di monokoma]

<< Altri Articoli


What do you think about this unseen game? Give your vote!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Would you like to add more info, screens or videos to this page? Add a comment below!

(your first comment will be moderated before to be published)

monokoma

monokoma

Editor in Chief, UX & SE Optimization at Unseen64
I'm an Italian gamer with not enough free time to play as much as i'd like to and sadly not enough time to write about cancelled and beta games. Founder of Unseen64 in 2001, i'd like to sleep more than 5 hours a day, but i have to pay the bills. I'm currently working for various italian & international websites for a better User Experience & Search Engine Optimization, you can add me on Google Plus,Twitter, Last FM or contact me by email.
monokoma




Last updated by at .

One thought on “Teorie varie sulla beta di Eternal Darkness

  1. Omero

    Grande!!

    Non sapevo dell’esistenza di tutto questo , quando giocai ED ,
    ero piccolo e non mi ero accorto di niente XP.
    Per me era un gioco che faceva una paura matta!
    ( non sapevo nemmeno dell’esistenza di Lovecraft e dei suoi racconti ).

    Il primo horror che ho giocato , mi ricordo che spengevo la luce , alzavo
    il volume ( giocavo la sera prima di andare a letto XD ) e giocavo 20 minuti , poi spengevo la console e dopo 5 minuti ero di nuovo li a giocarci , per poi ripetere sempre la stessa storia.

    So che ne è passato di tempo , ma spero che contiuino con questo progetto , ho letto che forse su xbox360 e wii potremo giocare il
    secondo capitolo.

    Se sai qualcosa (qualsiasi) e hai voglia contattami sarò felice di leggere e sperare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *